Approccio terapeutico

“Non potrai comprendere
realmente una persona
fino a quando non considererai le cose dal suo punto di vista”. Harper Lee

La Dott.ssa Serena Barbi propone un intervento psicoterapeutico che unisce in sé i modelli  Sistemico Relazionale e Cognitivo Comportamentale.

 

L’integrazione dei due approcci aumenta l’efficacia del trattamento psicologico perché, quando necessario, permette di rispondere in modo sinergico sia al bisogno di analizzare le origini e le cause del malessere, sia all’esigenza di contenere e ridurre rapidamente la sintomatologia ansiosa o depressiva.

 

Durante la terapia si analizzano le dinamiche relazionali passate e presenti della persona e le sue modalità tipiche di pensare ed agire. L’obiettivo è individuare gli schemi cognitivi che la persona ha sviluppato nel passato e che oggi sono all’origine del suo malessere: se è vero che gli eventi influenzano ed impattano sulle nostre emozioni, è altresì vero che la loro intensità e la loro durata sono determinati dai nostri schemi cognitivi, ossia da come pensiamo e da come agiamo. A fianco a questo si esplora il mondo relazionale; è in esso che si cercano le risorse più preziose per lo sviluppo del cambiamento. La coppia, la famiglia, il contesto amicale, sono tutti sistemi relazionali fondamentali nella vita delle persone. Il disagio del singolo spesso si riflette in un disagio dell’intero sistema e viceversa.

 

In terapia è posta grande attenzione alla sintomatologia portata dal cliente; essa è considerata sia una risposta (seppur disadattiva) della persona ad uno stato di disagio, sia uno schema cognitivo appreso e difficile da abbandonare nonostante arrechi sofferenza.

 

Il lavoro psicoterapico porta l’individuo a conoscere in modo profondo il proprio essere, sentire, interpretare ed interagire, assumendo nuove ottiche rispetto ad esso. Questo cambio di prospettiva diventa un primo agente di movimento dallo stato di “empasse” nel quale l’individuo si trova quando vive situazioni di disagio psicologico.

 

Per esporre meglio ciò cui punta l’intervento psicologico, è utile citare una famosa frase di Marcel Proust che esprime efficacemente quanto il cliente sperimenta nel corso del proprio percorso psicoterapeutico: “Il vero viaggio della scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nel vedere con occhi nuovi”.

(leggi il resto)